mercoledì 31 luglio 2013

Estate Marocchina!





Sento il bisogno di una vacanza come penso molti di voi... Sarà che luglio è finito ed il caldo della città mi rende triste e apatica...se almeno a Milano ci fosse il mare! Invece solo tanto caldo! Quindi perché non immaginare per un momento di essere via dalla città e rifugiarsi in un paradiso fatto di profumi e colori... magari in Marocco! Se vedo delle immagini del Marocco non posso che rimanere estasiata... dai colori, dalle spezie delle quali riesco quasi a sentire il profumo! Ciò che mi colpisce del Marocco non sono solo le spezie ma anche il loro modo di arredare. Non lo fanno solo con i tessuti ma anche con le ceramiche, che trovo fantastiche!
Tranquilli... Anche noi possiamo dare un tocco marocchino alla nostra casa utilizzando tanto colore e andando da Maison du Monde che è ricchissima di articoli di ispirazione marocchina.
Vi consiglio quindi di farci un salto se volete rivoluzionare casa, facendone un'esplosione di colori! 

Vi lascio alle foto... Fatevi ispirare!

Bye Bye!

Federica


















































 










mercoledì 24 luglio 2013

Moustache mania!




Quando li vedo non riesco a resistere, devo fermarmi! Hanno un effetto ipnotico su di me! Sono graziosi e buffi insieme e davvero d'arredo! Ultimamente se ne vedono tantissimi, ne hanno fatto dei charms per gioielli, carta da parati, mugs per il caffè, grucce per l'armadio e chi più ne ha più ne metta! 
Dove trovarli? Un po' ovunque... ma sicuramente online su questi siti:





Mugs by Peter Ibruegger: potete comprarle online
oppure darvi da fare con il DIY utilizzando pennarelli 
per la porcellana e delle semplicissime tazze bianche!








Portadocumenti acquistabili online su Garden Stuff a 10,70 €

Non è bellissimo questo zerbino? Per dare un tocco divertente
all'ingresso di casa! Lo trovate su Urban Outfitters


Dolcissimo... su Interior Park


Idea simpaticissima: baffi sale e pepe!


A presto...

Federica




giovedì 18 luglio 2013

Il tè delle cinque...




Penso che la prima volta che lessi della cerimonia giapponese del tè fu nel libro "Memorie di una Geisha". Non avevo mai considerato il tè come una cerimonia, per me era solo il momento in cui mia madre mi chiamava per dirmi che il tè era pronto. A ripensarci ora, era una vera e propria cerimonia: ci mettevamo sedute, soffiavamo sul te e mangiavamo qualche biscotto. Una cerimonia molto diversa da quella giapponese... ma pur sempre una cerimonia fatta di momenti in famiglia.
Ho indagato un po' per far conoscere, a chi non la conoscesse, questa fantastica usanza giapponese chiamata Cha no yu ("acqua calda per il tè") o anche Chadō o Shadō ("via del tè") e ho trovato queste frasi che fanno intendere l'importanza e la bellezza di questo rito così speciale:

«Il cuore della Cerimonia del tè consiste nel preparare una deliziosa tazza di tè; disporre il carbone in modo che riscaldi l'acqua; sistemare i fiori come fossero nel giardino; in estate, proporre il freddo; in inverno, il caldo; fare tutto prima del tempo; preparare per la pioggia e dare a coloro con cui ti trovi ogni considerazione»

«Seduto lontano dal mondo, all'unisono con i ritmi della natura, liberato dai vincoli del mondo materiale e dalle comodità corporali, purificato e sensibile all'essenza sacra di tutto ciò che lo circonda, colui che prepara e beve il tè in contemplazione si avvicina ad uno stadio di sublime serenità» 

Sarebbe bellissimo liberarsi anche solo per dieci minuti dai pensieri e "dai vincoli del mondo materiale". Non trovate?

Tornando a noi, ho iniziato questo post con la cerimonia del tè perché l'oggetto che vi propongo oggi è essenziale (o quasi) per la sua preparazione. Parlo della teiera! Utilissima per far bollire l'acqua ma altrettanto utile per arredare, tenendola su uno scaffale (in cucina) in bellavista! Magari comprandone di ogni forma e colore, alternando moderno e vintage. Sono bellissime a fantasia o a tinta unita.
Vi consiglio, per la loro bellezza, le teiere della Maxwell & Williams (vi ricordate? Ne ho parlato nel post Allegria in tavola...), ma anche quelle della Muuto che ora sono anche in offerta sul sito Trend-House.
Vi lascio con una chicca che ho trovato navigando. Si tratta della teiera Dao Cha (Pega Design & Engineering) vincitrice di vari premi non solo per il design e l'efficienza, ma anche per la bellezza del prodotto. Si tratta di un set composto da teiera e due tazzine di carta e filtri per il tè. La fantasia del set teiera-tazzine varia a seconda dell'aroma che si sceglie.
Abbiamo detto teiera e tazzine di carta... Eh si perché sono fatte di carta termoresistente! Inoltre si aprono e si montano facilmente in pochissimi gesti.
Penso di avervi scritto tutto! Vi lascio alle foto!

E come dicono i giapponesi Mata Aimashou! (Arrivederci).

Federica
































Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...